Ad Armungia nasce l’archivio storico multimediale del Museo Emilio e Joyce Lussu

Il Museo Emilio e Joyce Lussu si arricchisce di un archivio storico multimediale,  realizzato in collaborazione dell’Istituto Sardo per la Storia della Resistenza e dell’Autonomia per la supervisione scientifica.
Senza nomeL’archivio comprende oltre seicento documenti, provenienti in larga parte dal “Fondo Emilio Lussu”, acquisiti in formato digitale dagli originali cartacei.
Il materiale è visionabile mediante un grande tavolo multitouch interattivo, posizionato in uno dei principali ambienti espositivi del Museo.

Tra i materiali selezionati si trovano fotografie, appunti manoscritti, lettere e altri documenti che emergono quali testimonianze preziose della vicenda umana e politica di Emilio Lussu. Nel 1975, dopo la sua scomparsa, Joyce decise di affidare le carte del suo archivio privato ad alcuni giovani studiosi cagliaritani che insieme a lei, nel 1977, fondarono l’ISSRA. Presso l’Istituto fu costituito il “Fondo Lussu” affinché quelle carte potessero essere ordinate e valorizzate.

Con l’archivio multimediale, una parte di questa importante e preziosa documentazione arriva al Museo di Armungia, accessibile a visitatori e ricercatori.

Il progetto, realizzato dal Comune di Armungia grazie al contributo della Fondazione Banco di Sardegna, va a completare gli ambienti multimediali del Museo Lussu.

Il Museo è parte integrante del Sistema Museale di Armungia, con il Museo etnografico, la Bottega del fabbro e il Nuraghe, ed è visitabile tutto l’anno, dal mercoledì alla domenica.

 

Anci Sardegna

Viale Trieste 6, 09123 Cagliari
Cod.Fisc.: 92016930924 - P.IVA: 02143310924
Tel: 070666798 - Fax: 070660486
mail: protocollo@ancisardegna.it - PEC: ancisardegna@pec.it - Cookie Policy