Edilizia scolastica – Prorogati i termini ”Decreto del fare” al 30 aprile 2014

Con il Decreto Legge 6 marzo 2014, n. 16, avente per oggetto “Disposizioni urgenti in materia di finanza locale, nonché misure volte a garantire la funzionalità dei servizi svolti nelle istituzioni scolastiche” (G.U. n. 54 del 6.3.2014), sono stati prorogati i termini per la presentazione dei progetti finanziabili con il “decreto del fare”, cioè il DL 21 giugno 2013, n. 69, convertito nella Legge 9 agosto 2013, 98.
Il “decreto del fare”, all’art. 8, prevedeva finanziamenti finalizzati ad alzare il livello di sicurezza degli edifici scolastici, alla rimozione dell’amianto, alla prevenzione del rischio sismico ed alla riqualificazione delle strutture scolastiche. I lavori dovevano essere affidati, dai Comuni che hanno visto assegnato il contributo, entro il 28 febbraio 2014, pena la revoca dei finanziamenti. Tale scadenza è stata prorogata al 30 aprile 2014.

Tale disposizione è contenuta nell’art. 19 del DL citato, contenente anche modifiche alla norma relativa all’acquisto dei servizi di pulizia e ausiliari nelle scuole.

Anci Sardegna

Viale Trieste 6, 09123 Cagliari
Cod.Fisc.: 92016930924 - P.IVA: 02143310924
Tel: 070666798 - Fax: 070660486
mail: protocollo@ancisardegna.it - PEC: ancisardegna@pec.it - Cookie Policy