Intesa tra Governo, Regioni ed Enti locali sul Piano nazionale per fronteggiare il flusso straordinario di cittadini extracomunitari, adulti, famiglie e minori stranieri non accompagnati

Giovedì 10 luglio 2014, in Conferenza Unificata, è stato approvato il Piano nazionale di accoglienza  dei cittadini extracomunitari.

Il piano triennale per la gestione dell’emergenza profughi vede coinvolti Comuni, Province e Regioni; le risorse stanziate ammontano a circa 370 milioni di euro, di cui 70 destinati all’accoglienza dei minori stranieri non accompagnati.

Il presidente dell’Anci, Piero Fassino, durante la  Conferenza Stampa: “questa è una intesa rilevante che permetterà di gestire l’emergenza profughi in tre fasi. La prima, diciamo di raccolta in mare o di primo impatto nei porti, a carico dello Stato.

Lo smistamento delle persone avverrà poi nei centri regionali per l’identificazione. La terza fase toccherà invece ai Comuni che allocheranno i migranti tramite il sistema Sprar. Attualmente il sistema può accogliere circa 20mila persone, 13mila fino al 1 luglio. Ora auspichiamo si estenda il numero fino a 35mila unità ma questo dipende dallo stanziamento di risorse che il Governo dovrà mettere in campo”.

Fassino ha chiesto al Governo di mettere come priorità nelle previsioni per il 2015-2016 ulteriori risorse, dato che i 370 milioni sono previsti solo per l’anno 2014.

“L’Intesa di oggi – afferma Fassino – consente di risolvere anche il tema dei minori, fino a ieri separato dal sistema Sprar che da oggi è l’unico ‘schema’ per la gestione di profughi e immigrati”.

Anche i bandi delle prefetture, messi in campo dal Viminale per arginare l’emergenza, saranno ricondotti nello Sprar; “questi – ha concluso Fassino – sono stati banditi in via temporanea e transitoria ma dall’intesa di oggi, il Governo ci ha assicurato che entreranno anche loro nel sistema Sprar”.

Anci Sardegna

Viale Trieste 6, 09123 Cagliari
Cod.Fisc.: 92016930924 - P.IVA: 02143310924
Tel: 070666798 - Fax: 070660486
mail: protocollo@ancisardegna.it - PEC: ancisardegna@pec.it - Cookie Policy