Unione Comuni del Coros – Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Eventi: Educare al rispetto

“Educare al rispetto”Il 25 novembre è la giornata internazionale contro la violenza sulle donne ed i Comuni dell’unione del Coros hanno deciso di promuovere una serie di eventi dal titolo “Educare al rispetto” che coinvolgeranno anche le altre istituzioni, le scuole, le associazioni.

L’organizzazione – dice l’assessore alla cultura del Comune di Tissi Lucia Mameli- vede Tissi come Ente  capofila di una rete di Comuni composta da Ossi, Florinas, Muros, Cargeghe, Uri, Usini, Ittiri, Ploaghe e Codrongianos, che coglie la ricorrenza del 25 novembre per affermare il proprio No alla violenza di genere, considerato che ancora oggi molte donne sono vittime di aggressione fisica, sessuale, psicologica ed economica fino al femminicidio.

-  prosegue l’Assessore – Lo scopo del progetto è proprio quello di promuovere la cultura del rispetto dei generi e delle diversità.

La novità dell’edizione 2018, sarà la partecipazione attiva delle scuole alla realizzazione dei vari eventi i quali saranno incentrati sui meccanismi di costruzione identitaria e sui processi di formazione di stereotipi, pregiudizi e discriminazioni in base all’orientamento sessuale o al genere, e sull’acquisizione di un approccio di genere nella pratica educativa e didattica. I bambini e ragazzi delle diverse scuole, elementari e medie, si sono cimentati, sotto la direzione della psicologa Angela Calisai, coadiuvata per le riprese dall’Associazione Web tv di Ossi, nella realizzazione di un videoclip nel quale saranno proprio loro ad esprimere idee e pensieri riguardanti la diversità di genere.

Gli eventi, che vedranno la partecipazione oltre che della Dott.ssa Calisai, anche quella di Don Gaetano Galia, esperto di pedagogia, si svolgeranno secondo il seguente calendario:

Le amministrazioni coinvolte ritengono importantissima la presenza delle scuole all’interno dell’evento in quanto è doveroso sensibilizzare i nostri studenti verso tematiche così importanti come quella della violenza contro le donne. Il principio dal quale i Comuni sono partiti è proprio quello della prevenzione nei confronti del fenomeno, consapevoli che,  la formazione dei più giovani consentirà di avere degli adulti più responsabili e sensibili al rispetto di tutte le diversità. La scuola diventa così protagonista nel panorama degli eventi mirati alla prevenzione dalla violenza, perché la violenza sulle donne è un problema sociale che deve essere affrontato da tutti ogni giorno.

-   Conclude l’Assessore- Un ringraziamento particolare va all’Unione dei Comuni del Coros che, quest’anno,  ha sostenuto l’iniziativa con  un’importante finanziamento, permettendo un’ulteriore crescita per quest’ambizioso progetto volto ad una maggiore sensibilizzazione del tema.

 

Anci Sardegna

Viale Trieste 6, 09123 Cagliari
Cod.Fisc.: 92016930924 - P.IVA: 02143310924
Tel: 070666798 - Fax: 070660486
mail: protocollo@ancisardegna.it - PEC: ancisardegna@pec.it - Cookie Policy