ANCI Sardegna, CAL e Città Metropolitana di Cagliari propongono un ordine del giorno contro l’ipotesi di fare della Sardegna deposito unico delle scorie nucleari

Pubblichiamo la lettera inviata a tutti i Sindaci della Sardegna dal Presidente ANCI Sardegna Emiliano Deiana, dal Presidente CAL Andrea Soddu e dal Sindaco della Città Metropolitana di Cagliari Massimo Zedda per invitare i Sindaci ad adottare l’Ordine del Giorno su individuazione della Sardegna quale sito unico destinato ad ospitare il deposito nazionale dei rifiuti radioattivi e il parco tecnologico.

Caro Sindaco,

come credo già saprai, nelle prossime settimane sarà resa nota la scelta del Governo per quanto riguarda l’individuazione del deposito nazionale delle scorie nucleari.

ANCI Sardegna sul tema, il 19 gennaio 2015, aveva convocato un’Assemblea dei Sindaci (presenti oltre duecento comuni), che attraverso un proprio ordine del giorno formulò la propria contrarietà ad ogni ipotesi di dislocazione e deposito di materiale nucleare in Sardegna.

Per questo motivo anche al fine di rendere più incisiva questa presa di posizione ti chiediamo di sottoscrivere l’ordine del giorno allegato (con preghiera di rimandarlo agli uffici ANCI nei prossimi giorni) e di portarlo, successivamente alla discussione degli organi collegiali del Tuo comune.

Cordiali saluti.

 

Emiliano Deiana

Presidente

ANCI Sardegna

Andrea Soddu

Presidente

CAL Sardegna

Massimo Zedda

Sindaco Città Metropolitana di Cagliari

 

 

 

Anci Sardegna

Viale Trieste 6, 09123 Cagliari
Cod.Fisc.: 92016930924 - P.IVA: 02143310924
Tel: 070666798 - Fax: 070660486
mail: protocollo@ancisardegna.it - PEC: ancisardegna@pec.it - Cookie Policy