Fondo risorse per il lavoro straordinario: accordo tra ANCI e ARAN

L’ANCI aveva espresso all’ARAN le proprie preoccupazioni circa l’esiguità del Fondo destinato ai compensi da lavoro straordinario, in vista delle prossime consultazioni elettorali.

Infatti, secondo l’ARAN, i compensi per gli straordinari devono trovare copertura solo nel fondo previsto dall’articolo 14 del contratto collettivo applicato agli enti locali, fatta eccezione per “specifiche ipotesi” tra cui il lavoro straordinario prestato durante le consultazioni elettorali.

L’Agenzia che rappresenta la Pa nella contrattazione collettiva nazionale, prendendo atto delle difficoltà rappresentate, ha affermato che nell’ipotesi di Comuni che abbiano già utilizzato in tutto o in parte, le risorse destinate al finanziamento del lavoro straordinario per il 2014, sarà possibile procedere eccezionalmente all’integrazione delle risorse in questione con risorse proprie, al fine di compensare le ore di lavoro straordinario che non trovino copertura nei fondi già stanziati o con riposi compensativi.

L’esercizio di questa facoltà dovrà comunque tenere conto del rispetto di tutti i vincoli in materia di finanza pubblica concernenti il patto di stabilità e gli strumenti di contenimento della spesa di personale, nel rispetto della capacità di spesa di ciascun ente.

lettera ANCI all’ARAN

lettera risposta ARAN

 

Anci Sardegna

Viale Trieste 6, 09123 Cagliari
Cod.Fisc.: 92016930924 - P.IVA: 02143310924
Tel: 070666798 - Fax: 070660486
mail: protocollo@ancisardegna.it - PEC: ancisardegna@pec.it - Cookie Policy